Menu Chiudi

Scrivere per Vendere sul Web

Le parole sono importanti ed hanno un peso specifico in qualsiasi ambito, però si dimostrano essenziali, soprattutto quando devi convincere i clienti al fine di fargli acquistare il tuo prodotto rispetto a quello dei tuoi competitors, ed è proprio in questi casi che devi saper scrivere per vendere. Ma come si fa?? Dalle mie esperienze personali come copywriter occasionale su Fiverr posso dirti che non esiste una regola fissa, ma sicuramente ci sono dei punti fondamentali da rispettare e dei consigli da seguire.

scrivere per vendere

FONTE IMMAGINI: Pixabay (No Copyright)

Come Scrivere per Vendere??

Scrivere non è uno dei compiti più facili da svolgere, ogni giorno si imparano parole e tecniche di comunicazione nuove. Ma quanto impatto può avere un buon copy sul numero di vendite? Molto elevato, in quanto utilizzando la persuasività si riesce a convincere l’acquirente.

Elenca i vantaggi che il tuo prodotto/servizio può offrire

Un potenziale acquirente appena entra in un sito web di vendita si aspetta come prima cosa di sentirsi dire i vantaggi che può offrire quel prodotto o servizio, se no per quale motivo dovrebbe preferire i tuoi prodotti rispetto agli altri?. Quindi se il tuo obbiettivo è vendere cerca di creare un copy incentrato sui vantaggi del tuo servizio o prodotto rispetto ad un’altro. Però ricordati di non criticare gli altri prodotti/servizi dei tuoi competitors, alcuni lo fanno, però sarebbe assolutamente da evitare ed è uno degli errori da non fare.

Narra dei racconti

Capita molte volte di vedere spot pubblicitari in TV che raccontano storie, ad esempio Apple lo fa spesso, Conad (Persone oltre le cose), ed infine anche gli spot delle cucine tipo Lube, Veneta Cucine, etc.. Ti sei mai chiesto perché?? Questo si fa per tenere incollate le persone allo schermo e provocargli emozioni. Dovresti farlo anche tu per tenere la gente saldata allo schermo del pc in questo caso. Sì esatto, è stato constatato che questa tecnica di vendita è efficace anche per le parti testuali. Un motivo in più per applicarla al tuo copy, no?.

Cattura l’attenzione del lettore già dal titolo

Puoi scegliere di utilizzare le ADS dei social per portare traffico al tuo prodotto o servizio oppure la ricerca organica di Google. Ma in entrambi i casi quello che conta per te è aumentare il numero di clic alla pagina, e attirare l’attenzione quando è arrivato dentro.

Ogni pagina ha un titolo, bisogna solo saperlo sfruttare al meglio

Renna Giuseppe

Il titolo deve essere scritto in modo da riuscire a stimolare una sensazione di curiosità nei confronti del lettore. Magari puoi provare a scrivere una domanda, una risposta, o addirittura un titolo negativista. Però non deve essere troppo noioso, quindi sì ai titoli brevi, e no ai titoli troppo lunghi poiché potrebbero far allontanare il cliente da quella pagina.

Vai dritto al punto

Sul web nessun cliente vorrebbe leggere un romanzo o una pagina enciclopedica quanto Wikipedia, infatti se ci fai caso le descrizioni dei prodotti e dei servizi online sono spesso molto corte e vanno dalle 150 fino alle 300 parole massimo. Una cosa semplice che puoi fare per essere coinciso è dare uno spazio da un paragrafo a un’altro dopo 2-7 righe così diminuirai il tedio nel cliente, e renderai molto più comprensibile e fluido il discorso.

Non perderti troppo in tecnicismi

La semplicità è la chiave di tutto, anche mentre scrivi per vendere. Se ad esempio devi descrivere un prodotto basati sui dati reali delle recensioni e crea delle storie che hanno come protagoniste la gente che lo ha utilizzato, successivamente parla delle specifiche tecniche. Ma cerca di non esagerare entrando troppo in tecnicismi, anzi meglio se parli soltanto delle funzioni che possono tornare veramente utili nell’utilizzo quotidiano.

Leggi Anche: Perché aprire un blog?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *