Menu Chiudi

Tecnica Fotografica: Applicarla per fare Belle Foto

La fotografia è sempre in continua evoluzione e con se anche la tecnica fotografica. Questi “nuovi” metodi di scatto fortunatamente sono sempre più conosciuti e apprezzati nel globo da quando c’è internet ad acculturare, e da quando esistono i social network dedicati alle foto (alcuni esempi noti sono Instagram, Pinterest, Tumblr, Flickr, Behance). E adesso anche i fotografi meno esperti sono in grado replicarli con attrezzature più o meno economiche. Ma ovviamente è richiesta una grande creatività ed una conoscenza basilare del mondo delle Reflex o Fotocamere Digitali. E devi sapere come utilizzarle.

tecnica fotografica

FONTE IMMAGINI: Screenshot dal Browser del mio Computer e Pixabay (No Copyright)

Quindi devi essere bravo almeno nell’utilizzo del tempo di scatto, dell’apertura focale, dell’ISO, dell’esposimetro integrato, dell’esposizione. Ma anche della messa a fuoco manuale. Con il tempo e con la pratica riuscirai a ottenere i primi risultati degni di nota. Ricordati che non è solamente la fotocamera (corpo macchina, obiettivo) a fare la differenza ma il fotografo che deve saper regolare ogni impostazione a seconda della foto che deve scattare. Poi dopo aver portato a casa lo scatto c’è un lavoro di post produzione da fare sui programmi per editare le foto tipo Photoshop e Adobe Lightroom per modificare i vari colori con i filtri.

Tecnica Fotografica Bianco e Nero

Una foto in bianco e nero ha una trama molto drammatica ed emotiva. E porta con se anche uno stile vintage e rètro che rimanda la mente a ricordi del passato. Questo tipo di foto si ottengono solamente in post produzione con programmi di editing e l’uso dei filtri. Sul web esistono vari tutorial che spiegano come fare.

tecnica fotografica

A seconda del tono che si vuole ottenere nello scatto, bisogna regolare l’ISO e l’Esposizione a livelli più alti o più bassi così da avere una foto più o meno scura. Probabilmente questa tipologia di scatto non è tra le più usate, ma resta in ogni caso bellissima. Fare una foto del genere è molto semplice e non ci vuole tanto.

Fotografia Macro

La Macrofotografia si utilizza per scattare foto a soggetti di ridotte dimensioni. Ad esempio con questa tecnica si possono ritrarre Insetti, Petali, Fiori, Gocce d’Acqua, Fiocchi di Neve. Questo tipo di scatto è molto utile sia per evidenziare dettagli che sfuggono all’occhio umano, e sia per rendere le foto affascinanti. Per scattare in questo modo è sufficiente anche un obiettivo stock 18-55mm che deve essere regolato almeno a 30 mm fino ad arrivare ai 55 mm.

tecnica fotografica

E bisogna posizionarsi a circa 50-70 cm di distanza dal soggetto per ottenere risultati soddisfacenti. Poi dipende dai casi, ad esempio chi vuole uno sfondo ancora più sfocato nel secondo piano dovrà possedere un obiettivo con una focale che va almeno da f/1.4 a f/2.8 anche se un’ottica del genere sarebbe un po’ sprecata poiché si utilizza soprattutto per i ritratti. Infine non è nemmeno richiesta un’ottica zoom. Quindi per questi scatti si spende poco e si ha tanta resa.

Lunga Esposizione

La lunga esposizione è famosissima, quante volte ti è capitato di vedere fotografie con scie luminose colorate o con cascate e flussi d’acqua che sembrano lisci come la seta? Sicuramente tante. Ma ti sei mai chiesto com’è possibile ottenere scatti così stupefacenti? Eccomi, te lo spiego subito. Allora per prima cosa devi essere in possesso di una fotocamera reflex o di uno smartphone con un comparto fotografico e un app fotografica avanzata che ti permetta di passare alla modalità manuale o alla modalità professionale.

tecnica fotografica

Attenzione gli smartphone che hanno un software fotografico del genere non sono molti, ma posso dirti che attualmente ne stanno uscendo sempre di più. Per effettuare una lunga esposizione hai bisogno di un treppiede per fotocamere. Allora, per iniziare ti basterà impostare l’apertura focale almeno a valori uguali o superiori ad f/10, poi devi mettere 100-200 di ISO. Ed un tempo di scatto sui 30 secondi per ottenere scie più nette oppure scrosci d’acqua più lisci. Ricordati che durante tutto il tempo di scatto dovrai lasciare immobile la fotocamera o il cell.

Tecnica Fotografica Lens Flare

Appena si presenta questo fenomeno i fotografi hanno pareri discordanti, certi lo considerano un difetto, e ad altri addirittura piace talmente tanto che vanno a ricercarlo appositamente nei propri scatti. Infatti ad oggi su Instagram con l’hashtag #lensflare sono stati pubblicati moltissimi post.

Questo evidenzia che il trend è in crescita. L’effetto non capita sempre ma se vuoi farlo capitare in una foto allora cerca di scattare in controluce. È indifferente se è mattino o sera, il Lens Flare puoi praticarlo in entrambe le situazioni. L’importante è posizionarsi contro forti sorgenti luminose, come un paio di lampioni o il tanto amato sole.

Low Key

Gli scatti in Low Key sono caratterizzati da uno sfondo di colore quasi nero o totalmente nero che isola il soggetto da tutto il resto. Per realizzare questa tecnica fotografica dovrai essere in possesso di un panno nero che va steso per bene ed ovviamente va posizionato sul secondo piano (sfondo).

E prima di scattare dovrai impostare un tempo di scatto che abbia la velocità giusta in modo da catturare poca luce ad esempio 1/250, un’apertura focale almeno di f/10 o più, invece l’ISO deve essere settato al minimo, quindi va bene un ISO 50 o 100. Ciao l’articolo finisce qui, e tu quali tipologie di scatto preferisci?

Leggi Anche: Fotocamere Usate: Dove Comprarle per Risparmiare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *